scritta Alfa Club Abruzzo

CDA DEL 18 DICEMBRE 2012

 

Sample imageMartedì 18 dicembre, i cinque membri del consiglio direttivo si sono incontrati per fare il punto del trascorso anno e per le idee da mettere in atto per il prossimo 2013.

Forte dei successi già riconosciuti, il club anche per l'anno 2013 ha cominciato a gettare le basi per organizzare incontri e giornate piene di entusiasmo e divertimento per tutti gli amici (e poi soci) del Club Val Vibrata.

Certamente La mancanza di due colonne portanti si sente, ma la presenza di Claudia (moglie di Pino) ha mitigato un po’ quel senso di vuoto.

Il Club ormai non è più un'aggregazione di uomini con la stessa passione, ma è divenuto un simbolo ed un punto fermo nel collezionismo alfistico, che vanta soci con auto di prestigio e di altissima qualità, e che può elencare tra le sue file profondi conoscitori del biscione.

Proprio per questo, l'attività organizzativa sarà migliorata, ma si cercherà di lasciare un segno anche oltre i nostri territori ed a livello nazionale, attraverso l'impegno e la conoscenza di Mattia Di Nardo, con l'idea di sviluppare un libro inedito.

Il primo appuntamento sarà la mostra scambio di auto d'epoca che si terrà a Lanciano nei giorni dell'epifania, in cui il club è stato chiamato a partecipare con la sua importante presenza.

Altri eventi, come esposizioni statiche di vetture nel mese di marzo e raduni con i primi tepori del nuovo sole estivo sono già sul tavolino in fase di definizione, con uno sguardo rivolto all’allegria e al divertimento.

Antonello Polidoro